sabato 29 novembre 2014

Imisi Bracelets

Carissime, devo confessarvi che miti e leggende mi hanno sempre affascinata, fin da piccola. L'idea che nella vita ci fosse una componente "magica" che potesse rivelarsi all'improvviso mi ha permesso di guardarmi intorno con curiosità. E' quindi con sincero divertimento che vi presento IMISI BRACELETS. 
Questo brand nasce appunto da una leggenda, che narra la storia di una famosa levatrice che nel secolo scorso fece nascere tantissimi bambini nel sud della Grecia. Amatissima da tutte le sue pazienti, tanto da essere considerata un dono del cielo per la sua gentilezza e professionalità, aveva l'abitudine di legare un nastrino colorato al polso dei piccoli neonati. Molti di questi bimbi si sarebbero poi incontrati una volta diventati adulti, e riconosciuti proprio grazie al nastrino ancora indossato, costruendo solidi rapporti di amicizia e in alcuni casi d'amore. Ed ecco che questa ditta vuole quindi far rinascere il mito, realizzando dei nastrini che si ispirano proprio a quelli! La differenza, molto carina, è che sui vari nastrini sono scritte delle frasi, quindi ognuno può scegliere ciò che più lo rappresenta, e cercare altre persone che indossano frasi gradite. La scelta è ampissima, ci sono 80 frasi tra cui poter scegliere, e vari modelli di braccialetti visibili direttamente sul sito Imisi Bracelets.
Io ho avuto il piacere di ricevere questo

e trovo molto appropriata la frase scritta: "Wake me up. I want to live my dream" (Svegliami. Voglio vivere il mio sogno.)
Confezionato in un elegante cartoncino, è anche divertente come idea regalo per un'amica, un fidanzato... o per chi volete!! Vi invito a mettere il like anche alla loro pagina facebook Imisi Bracelets Italy in cui potete scoprire le novità e partecipare ogni tanto a concorsi.
Mando un caro saluto a tutte, siate sempre curiose della vita!
Giada

mercoledì 26 novembre 2014

Magic Sticky

Care amiche, oggi voglio parlarvi di un'idea semplice e geniale, e della ditta che la propone, la MagicSticky.




Come si può intuire anche dal logo,  è una ditta (italiana)  che tratta  prodotti   per   bambini, e  tutte le  mamme  sanno  che quando  si parla di giocattoli c'è  sempre una  vasta scelta, ma non tutti sono adeguati alle varie esigenze.
Questo di cui vi parlo è un gioco fantastico per tanti motivi:
  • la lunghissima durata
  • la qualità
  • il prezzo
  • la versatilità
  • la comodità di utilizzo e di trasporto
  • la stimolazione della creatività
  • la possibilità di giocare più bambini insieme
Bene, siete sufficientemente curiose? Allora ve lo mostro!
Questa è la confezione in cui è arrivato, forse non si capisce benissimo ma ora ve lo illustro nel dettaglio.
E' un pannetto  in microfibra con 6 pennarelli ad acqua, attaccato inizialmente su una base di cartoncino.

Il bello, la novità e ciò che lo rende unico, è la possibilità di attaccare questo pannetto ovunque si voglia: tavoli, pareti, mobili, assolutamente senza danneggiarli. Può essere poi staccato e riattaccato infinite volte. 

L'altro aspetto interessante è che dopo averci disegnato con gli appositi pennarelli ad acqua, basta risciacquarlo con semplice acqua per farlo tornare come nuovo!!

Questo lo rende utilizzabile infinite volte.
Immaginate la gioia di mia figlia nel testare questo articolo!!
Io trovo che sia davvero un'idea fantastica, soprattutto per chi come me va spesso in giro: metterlo nella borsa e portarlo ad esempio al ristorante, o a casa di amici senza figli, o alle riunioni scolastiche, significa evitare a mia figlia la noia ma anzi darle stimoli positivi. L'ingombro è minimo, il prezzo molto abbordabile, e si può acquistare sia da solo che con i pennarelli anche in confezioni multiple, per chi magari ha più bambini. Trovate tutte le combinazioni sul sito magicsticky e sulla pagina MagicSticky su facebook
Mia figlia Irene ha apprezzato tantissimo, e vi manda un saluto anche lei!
Credo che coltivare la creatività e la gioia nei bambini sia un buon modo per farne adulti sereni!
Un abbraccio a tutte.
Giada

lunedì 24 novembre 2014

Torta al caffè per mio figlio Luca

Essendo oggi il compleanno di mio figlio, non potevo non fargli una torta!
A lui piacciono le cose semplici, e questo rende il lavoro più facile da una parte, e più complesso dall'altra, perché mica posso fargli la stessa identica torta ad ogni compleanno!!
Per la variante di oggi, ho usato questi 2 ingredienti...
La torta che faccio sempre è la classica e facilissima "7 vasetti", che prende il nome appunto dal vasetto usato come unità di misura. La ricetta originale prevede lo Yogurt, ma io stavolta l'ho sostituito con il caffè, usando la miscela Bio Organic della Molinari che potete vedere sul sito 1808.it. E' un caffè buonissimo e lo uso volentieri anche per i dolci, oltre che berlo da solo!
Veniamo alla ricetta, prendendo appunto il vasetto come riferimento ne ho messi 3 di farina, 1 e 1/2 di zucchero, 1/2 di cacao in polvere, 1 di olio di semi ed 1 di caffè, con 3 uova, una bustina di lievito, un pizzico di sale. Ho impastato tutto con il frullatore ad immersione in una ciotola capiente, al termine ho aggiunto una dose abbondante di gocce di cioccolato fondente e bianco. Il colore finale chiaramente è scuro, grazie al cioccolato e al caffè. Volendo si può decorare con panna, io non l'ho fatto perché ai miei piace così, semplice. Ho usato uno stampo di silicone preformato, è venuta già con un i fiorellini a rilievo, quindi ho solo aggiunto una spolveratina di zucchero a velo, e siamo pronti per festeggiare!
Giada.

Born Pretty Store

Cercate accessori a prezzi abbordabili?
Volete una vasta scelta senza dover girare per mille negozietti, ma stando comodamente a casa vostra? La soluzione è un e-store, negozio online dove poter confrontare, valutare e ordinare tutto ciò che vi piace ed interessa.
La soluzione è Born Pretty Store!
Le categorie sono tantissime, e così i prodotti che si possono trovare: dalla nail art, alle calze, agli accessori casalinghi, alla bigiotteria, alla cartoleria...non posso elencarli tutti!
La spedizione è gratuita, inoltre inserendo il codice GDAT10 avrete lo sconto del 10% su tutti gli acquisti.

Che aspettate? fateci un giro!!
Io sto aspettando l'arrivo del mio primo ordine, di cui vi parlerò a breve!
Giada

Only Bio, bellezza naturale

Care amiche, oggi vi parlo ancora di Only Bio.
Già in passato ho avuto modo di conoscere e parlarvi di questo e-store, recensendone un prodotto (bioecocrema all'arnica). Oggi di nuovo ne parlo, perché la gamma di prodotti è notevolmente aumentata arrivando a raccogliere più di 20 produttori, tutti rigorosamente bio certificati.
Tra i nuovi campioni ricevuti, il primo ad attirare la mia attenzione, e di cui vi parlo ora, è la CREMA VISO ENERGIZZANTE di GREEN ENERGY ORGANICS.
Premesso che ho la pelle mista, che soprattutto quando fa freddo se non metto nulla "tira" ma che facilmente diventa lucida, trovare una crema adatta non sempre è facilissimo, per questo le creme viso mi attirano!!
Questa promette di essere energizzante e di combattere l'invecchiamento grazie alle cellule madri vegetali, combinando 4 azioni fondamentali: ricompatta il tessuto connettivo, rivitalizza il dinamismo cellulare, stimola il funzionamento del derma dando luminosità e compattezza, protegge dai radicali liberi e dalla perdita di tono. Ovviamente il campioncino da 3 ml basterà solo per qualche applicazione, probabilmente non sufficiente a vedere questi risultati, ma posso dire che la crema si stende con molta facilità, viene assorbita presto con il classico movimento che si fa al viso (dal centro verso l'esterno, dal basso verso l'alto), ha un odore delizioso ma non troppo forte, ed idrata senza ungere. La confezione di vendita da 50ml, grazie al dispositivo airless, permette il giusto dosaggio di prodotto, la giusta conservazione, ed elimina gli sprechi. A prima vista potrebbe sembrare cara (51,50 euro) ma a ben pensarci non costa più di creme di marche cosmetiche conosciute...la differenza è che, essendo Bio e certificata ICEA (certificazione etica ed ambientale), sappiamo di non spalmarci chissà quali sostanze sul viso...Trovate tutte le informazioni su questa crema specifica cliccando qui, ma vi invito a fare un giro generale sul sito onlybio perché sono certa troverete prodotti interessanti per tutte le esigenze, e per essere informate di tutte le novità mettete un like anche alla pagina facebook OnlyBio.
Giada

venerdì 21 novembre 2014

CelluBlue

Care amiche, ci sono problemi che non guardano in faccia a nessuna!
Puoi essere magra, snella, morbida, alta, bassa, bionda, mora, rossa, giovane, adulta,  ma probabilmente nella tua vita prima o poi dovrai affrontare la cellulite!
Conosco ragazze di 20 anni che già ne hanno parecchia...A volte è un problema genetico, a volte medico (legato all'assunzione di farmaci), spesso originato dallo stile di vita. Spesso i fattori si sommano tra loro, ed allora bisogna trovare strategie mirate. Diciamo che un po' lo sappiamo tutte cosa fare: bere molto, fare attività sportiva, limitare il sale...ma non sempre basta!
Io ad esempio: bevo abbastanza (per evitare i calcoli renali a cui sono predisposta), salgo i miei 2 piani di scale a piedi almeno 3 volte al giorno, mi muovo a piedi per il 95% dei miei spostamenti, uso pochissimo sale perché preferisco le spezie... eppure un po' di cellulite ce l'ho, soprattutto su cosce e fondoschiena!
Sono troppo piena di impegni per andare in palestra, dove tra l'altro mi annoio...ed allora?
Allora la soluzione è CELLUBLUE!
Questa ditta francese ha ideato una ventosa per massaggiare la pelle, adatta a combattere qualsiasi tipo di cellulite, sia essa fibrosa, umorale, combinata o adiposa. Ve  la presento:
E' appunto una ventosa blu, in silicone medico quindi anallergica, con una pratica bustina in cotone per conservarla e portarla comodamente anche in viaggio o dove si vuole.
La consistenza è rigida, ed ancora di più i bordi, che come si vede sono piuttosto spessi.
L'uso è semplicissimo: basta applicare sulla pelle un po' di olio da massaggio, e far aderire la ventosa effettuando una leggera pressione e dei movimenti rotatori, orizzontali e verticali fin quando si sente che la pelle viene "risucchiata" all'interno, effettuando un massaggio "palpate-roll". Sul sito cellublue sono spiegati molto bene sia l'applicazione che l'utilizzo. Comunque, io ho fatto la prova alzandomi, e la ventosa è rimasta attaccata alla mia coscia!
Chiaramente, la pressione può essere dosata, se fa male è meglio allentare un pochino, mentre un leggero rossore dopo l'uso è normale, anzi è segno proprio di aver attivato il microcircolo. Il costo è contenuto, molto meno di un massaggio professionale, e la durata è lunghissima, dopo l'uso basta risciacquarla con acqua e sapone ed asciugarla accuratamente per averla come nuova. Dopo un uso giornaliero di 3/4 settimane, il risultato dovrebbe essere ben visibile. Io ho deciso che la userò per farmi (o farmi fare...) una coccola la sera, quando mi rilasso davanti alla tv, riservandomi 5 minuti di massaggio. Sarà la volta buona che arrivo alla prova costume davvero in forma? Vi saprò dire... nel frattempo, curiosate sul sito cellublue.com e sulla pagina facebook Cellublue dove troverete anche tanti buoni consigli per la linea e la salute. Bacini a tutte.
Giada.

venerdì 14 novembre 2014

Portachiavi e spillette personalizzate

Care, sapete ormai che per me ogni collaborazione è importante, soprattutto perché è l'occasione per approfondire argomenti che spesso non conosco molto e quindi per imparare qualcosa.
In questo caso, vi parlo di un'azienda italiana leader nella creazione di portachiavi e spillette in metallo pressofuso: TARGHETTA.COM.
La ditta, presente sul mercato da oltre 34 anni, si è specializzata nella creazione di ogni tipo di targhetta, spilletta, portachiavi, ciondolo possibile ed immaginabile. Nasce come produttrice di targhette per il settore automobilistico, nautico, motociclistico, passando poi alle altre produzioni, sempre con un occhio attento alla qualità dei materiali e della lavorazione. Tutti i prodotti sono smaltati rigorosamente a mano. Io ho avuto modo di ricevere alcuni campioni, di cui ho apprezzato la brillantezza, il colore e, nel caso delle spillette, l'ottima tenuta della chiusura.
Se avete una ditta, una società sportiva, un'associazione e volete "il vostro marchio impresso nel metallo", come recita lo slogan, fate un giro nei loro siti SPILLE PERSONALIZZATE e Portachiavi personalizzati dove troverete di certo ciò che fa per voi!
Giada

Facciamo spazio!

Care amiche, non so voi...ma io sono un'accumulatrice seriale!
Conservo tutto, dai primi disegnini dei miei figli, ai bottoni, ai lacci delle scarpe. Penso sempre che tutto mi possa servire, e così metto da parte...con il risultato che spesso mi dimentico anche di averle quelle cose, e ritrovarmi casa ingombra. 
Ho deciso così di fare uno sforzo su me stessa, perché credo che si migliora solo così, decidendo coscientemente di cambiare. Ed allora, mi dedicherò un po' al "decluttering", questo termine inglese che indica proprio il fare spazio in casa. Ho iniziato creando 4 categorie: 
TENERE: tutto ciò che ancora mi piace e mi sta bene per ciò che riguarda abbigliamento, cosmetici, accessori, scarpe, ma anche per quello che riguarda attrezzi da cucina, soprammobili ed oggetti vari, ecc.
RICICLARE: tutto ciò che può avere nuova vita, come appunto i bottoni, le stoffe, alcuni accessori, ecc.
REGALARE: tutto ciò che non uso più da almeno un anno, per quanto riguarda gli oggetti, ed almeno 2 per quanto riguarda l'abbigliamento. I giochi che per i miei figli sono diventati troppo da piccoli, i regali ricevuti mai messi in uso, ecc. Le cose nuove andranno in una scatola per diventare regali a loro volta, le cose usate in buone condizioni le regalerò in beneficenza.
BUTTARE: tutto ciò che è inutilizzabile, o che non ha senso continuare a conservare, tipo l'ennesimo scarabocchio di mia figlia...forse ne basta qualcuno per il mio cuore di mamma!
Sono certa che fare spazio in casa sarà positivo da tanti punti di vista, innanzitutto per il minor tempo necessario per pulire e sistemare. Poi, sarà anche educativo per i miei figli abituarsi a vivere con il necessario, anche visti i tempi difficili. Infine farà bene all'allergia di mio marito, ed avere meno peluche da lavare continuamente ridurrà anche i consumi!!
Per semplificare il lavoro e non renderlo pesante, il modo migliore è affrontare un cassetto, un'anta dell'armadio, un angolino per volta: mi sono prefissata il numero di almeno 10 oggetti da eliminare ogni giorno.
Quindi inizio oggi stesso, per arrivare al nuovo anno con una nuova aria in casa...!
E voi, siete conservatrici o eliminate subito tutto?
Vi abbraccio
Giada

giovedì 13 novembre 2014

CHIUSO. Giveaway! Vinci una lampada a scelta!

Care amiche, è con grande piacere che vi presento il primo giveaway del mio blog!
Felicissima perché in collaborazione con una ditta favolosa, che si è contraddistinta oltre che per i bellissimi prodotti che commercializza, anche per la cortesia e fiducia che ha da subito dimostrato nei miei confronti.
La ditta è Capricci Italiani, e l'oggetto che mette in palio per questo give è una bellissima lampada, a scelta.
Prima di parlarvi delle regole per partecipare, voglio farvi vedere una selezione dei loro prodotti. Le lampade sono in vetro soffiato a bocca, prodotte artigianalmente con cura e professionalità, e misurano 15 cm di diametro e 24,5 di altezza. 
E veniamo alle regole:
1) Unirsi al mio blog tramite il tasto azzurro in alto a sinistra
2) Mettere mi piace alla mia pagina fb Impressioni e recensioni di una mamma qualunque(la trovate anche in alto a destra)
3) Mettere mi piace alla pagina fb Lampade personalizzate
4) Condividere l'evento su fb tramite il tasto al termine dell'articolo, e volendo anche su g+, taggando almeno 7 amici
5) Scegliere la lampada preferita sul sito www.capricciitaliani.com (tranne quella con la foto personalizzata)
6) Commentare questo articolo scrivendo il nome con cui ci si è iscritte al blog, e il modello di lampada preferita. Possibilmente inserire il link di condivisione.

Sarà possibile partecipare fino al giorno 12 dicembre 2014, il 13 (giorno di Santa Lucia protettrice degli occhi) ci sarà l'estrazione del vincitore! L'evento sarà convalidato solo con un minimo di 100 partecipanti.
La spedizione avverrà solo in Italia, entro il 17 dicembre.
Vi aspetto!
Giada

Lampade Personalizzate

Carissime, oggi voglio parlarvi di un oggetto che amo follemente, e mostrandovi subito la foto capirete il perché!
Ebbene si, è una lampada da tavolo con le foto della mia famiglia, avuta grazie ad una bellissima collaborazione con la pagina facebook Lampade-personalizzate. La lampada è spettacolare, tutta in vetro soffiato a bocca, anche il paralume è in vetro quindi al sicuro dal deterioramento che spesso rovina quelli in stoffa o in carta. Nella base sono presenti 3 scanalature per poter far passare il filo senza compromettere l'equilibrio e la stabilità. Il filo è lungo 2 metri, con un comodo interruttore. 
La lampadina non era inclusa, ma l'ho messa subito per poter subito accendere la mia lampada, che è diventata un bellissimo regalo per mio marito. L'abbiamo posizionata sul tavolino nell'angoletto di casa che usa come studio, ed oltre ad illuminare l'ambiente accende anche il suo cuore!
Vi invito a fare un giro sul sito capricciitaliani.com dove troverete moltissime lampade già pronte per tutti i gusti, ma anche personalizzabili su richiesta con le proprie fotografie, ed anche tutta una serie di altri prodotti enogastronomici di eccellenza.
Ringrazio ancora Francesco e tutta la ditta per questa bellissima collaborazione, graditissima.
E se volete fare un regalo indimenticabile, non mancate di passare da loro.
Giada

lunedì 10 novembre 2014

Dentifrici GSE PREVE DENTIFREE

Care amiche, continuamente durante la giornata veniamo a contatto con sostanze non proprio benefiche, a volte addirittura nocive. Sapete già che da quando ho aperto questo blog mi sto lentamente ma curiosamente avvicinando al mondo bio e naturale, scoprendo tutta una serie di prodotti di cui non conoscevo l'esistenza.
E' quindi con grande piacere ed interesse che vi parlo oggi di DENTIFREE, una nuova linea di dentifrici completamente naturali prodotta dalla ditta PRODECO PHARMA.


Comincio col dirvi che tutti i prodotti della linea sono privi di coloranti, edulcoranti artificiali, conservanti, fluoruri, sls e sles. Questo è particolarmente importante, perché è ovvio che le mucose interne della bocca sono molto sensibili e soggette ad irritazioni quindi evitare sostanze chimiche ne protegge la salute. Si potrebbe pensare allora che il prodotto potrebbe non essere efficace....
Io ho avuto il grande piacere di testare 3 prodotti, e nello specifico: PASTA DENTIFRICIA PROTETTIVA, PASTA DENTIFRICIA PER GENGIVE SENSIBILI E PASTA DENTIFRICIA JUNIOR.
E' importante sapere che la naturalità non toglie proprio nulla all'efficacia, perché sono garantite tutte le proprietà che ci si aspetta da un dentifricio: igiene, sbiancamento, protezione dalle carie, effetto anti-infiammatorio e riequilibrante. Inoltre, tutti i prodotti sono Vegan ok e Gluten Free e non interferiscono con trattamenti omeopatici, sono quindi adatti a tutti.
Il GSE, l'estratto di semi di pompelmo con l'aggiunta si membrana cellulare dello stesso frutto e di glicerina vegetale derivata dal cocco, ha un potente effetto naturale antibatterico, antimicotico, antiparassitario ed antivirale, disinfetta quindi la bocca proteggendola da tutte le aggressioni esterne.
Io ho provato per prima la versione per gengive infiammate, avendo questo problema ne sono stata subito curiosa. Devo dire che già dopo pochi utilizzi ho visto un notevole miglioramento, soprattutto una riduzione consistente del sanguinamento. Il sapore è buono, si sente l'agrume ed è molto piacevole, la consistenza spumosa lo rende delicato sia sui denti che sulle gengive, lasciando al tempo stesso una piacevole sensazione di pulito e freschezza.
Ovviamente, mia figlia ha testato la versione Junior!
Mi ha detto subito che è buono, il sapore le è piaciuto molto e si lava i denti volentieri.
Tutta la famiglia lo sta consumando con grande piacere e soddisfazione! 
Potete trovare tutta la gamma dei prodotti collegandovi al sito dentifree, dove troverete anche il dettaglio degli ingredienti e delle caratteristiche e proprietà di ognuno. 
' un prodotto che consiglio soprattutto a chi ha bambini o soffre di allergie o intolleranze, proprio per limitare l'assunzione involontaria di sostanze non buone. 
Se volete valutarne l'acquisto, potete cliccare qui.
Giada

giovedì 6 novembre 2014

Contest Matite di Junia

Care mamme, avete anche voi bimbi appassionati di disegno?
Bene, questo è il contest per voi, anzi per loro!!
Indetto dalla ditta Junia Pharma di cui vi ho già parlato in un articolo che potete leggere QUI, si rivolge proprio a bambini fino ai 12 anni.

Partecipare è semplicissimo: basta collegarsi al sito matite di junia, scaricare il bando del concorso ed inviarlo compilato, insieme al disegno del proprio figlio, per mail o per posta normale. I 12 disegni più apprezzati dalla giuria andranno a comporre un calendario che sarà inviato ai vincitori insieme ad una maglietta con la stampa del disegno.
Ricordate che il tema del disegno deve essere "Cosa voglio fare da grande", e c'è tempo fino al 30 aprile 2015.
Vi invito anche a mettere il like alla pagina facebook matitedijunia dove troverete tanti idee, consigli e proposte rivolte proprio ai nostri piccolini.
Mia figlia sta già disegnando, ed i vostri?? 
Giada

domenica 2 novembre 2014

Padelle in pietra viva: arista alle albicocche

Care amiche, spesso vado dal giornalaio per approfittare degli omaggi e delle offerte che escono in abbinamento alle riviste. Ho preso nel corso del tempo vari smalti, creme, cosmetici, foulard ed accessori vari, dvd, libri... ma è la prima volta che prendo delle padelle!!
Con un famoso settimanale è uscita una linea di padelle in pietra viva che mi hanno incuriosito ed ho deciso di comprare, almeno la prima uscita... e poi le ho prese tutte, mancando mannaggia solo il coperchio!
Devo dire che sono molto buone, il rivestimento interno le rende perfettamente antiaderenti, e quindi si può usare molto meno olio, anzi per alcune cose non lo uso affatto, riuscendo così a cucinare in modo più sano e leggero.
Vi presento la mia ultima ricetta realizzata proprio con questa padella, che è l'ARISTA DI MAIALE ALLE ALBICOCCHE.

In genere uso l'arista intera, faccio delle incisioni in cui infilo le albicocche disidratate e la cuocio nella pentola a pressione. Stavolta ho voluto cambiare, avendo l'arista ancora surgelata l'ho tagliata a fette e poi a striscioline di circa 1 cm di larghezza. L'ho messa nella padella con un filo d'olio extra vergine, mezzo bicchiere d'acqua e le albicocche, e l'ho fatta cuocere a fuoco molto basso per circa mezz'ora con il coperchio. Al momento della cena ho tolto il coperchio ed alzato il fuoco, in questo modo sia la carne che le albicocche si sono un po' arrostite, direi bruschettate, prendendo un intenso sapore agrodolce. Inutile dire che è stato tutto divorato dai miei sempre affamatissimi figli, ma è stata una di quelle volte che mi hanno fatto i complimenti, e per me è una grande conquista!!
Giada

Menù di zucca

La zucca è un ortaggio che adoro!
Nonostante è dolce è adatta anche ai diabetici, povera di calorie ma ricca di vitamine e minerali. Può essere cucinata in molti modi diversi, io spessissimo la uso per minestre di cui le mie figlie sono ghiotte.
Ecco l'ultimo menù!
PASTA CON CREMA DI ZUCCA, PANCETTA E PISTACCHI.
Spesso faccio la pasta con pancetta e pistacchi, è veloce e buonissima. Stavolta, per aggiungere un tocco arancione, ho messo anche la zucca!
Qualche pezzo di zucca l'ho fatto cuocere in poca acqua leggermente salata, l'ho poi frullata e tenuta da parte. In padella con un po' di olio ho messo altri pezzi di zucca da circa 1 cm, quando si è rosolata ho aggiunto la pancetta finché è diventata croccante e alla fine la crema di zucca. Ho cotto la pasta e, avendo cura di non scolarla troppo, l'ho poi ripassata nella padella col condimento, aggiungendo al termine una ricca manciata di pistacchi tritati grossolanamente. Buonissima!!!

La zucca avanzata l'ho cotta alla griglia! Tagliata a fette da circa 1 cm, messa sulla griglia caldissima e lasciata 4/5 minuti per lato, finché la forchetta entra con facilità. Messa in una ciotola, io l'ho condita con olio, sale ed aceto balsamico, ma volendo si può usare anche un battuto di aglio e prezzemolo. Devo dire che ancor prima di condirla, i miei figli ne hanno mangiata una buona metà come stuzzichino...! In effetti oltre che come contorno, è buona anche come merenda.
Veloce, buona, salutare... amo la zucca, e non solo ad halloween!
Giada

Halloween

Halloween in realtà è già passato, ma visto il dibattito che suscita ogni anno, voglio dire anch'io la mia!


Io sono cristiana cattolica, credente e praticante. Ho trovato nella fede un motivo di gioia e speranza per la mia vita, sapendo che sempre sono accompagnata dall'amore di Dio e che la morte non è l'ultima parola, ma un giorno riabbracceremo i nostri cari che ci hanno preceduto. Ci tengo che i miei figli vengano in chiesa con me, pur non avendoli mai forzati, perché mi auguro e soprattutto auguro a loro di trovare forza e consolazione in una vita che spesso non è facile. 
Detto questo, venerdì 31 ho apprezzato le semplici maschere da pipistrello fatte a scuola dalle maestre di mia figlia, ed io stessa ho portato il pomeriggio la mia bimba più piccola insieme a degli amichetti a passeggio con una schiera di streghe, mostri, fantasmi, mummie, e compagnia bella.
Non lo trovo affatto contrario alla mia fede, né tanto meno credo che questa sorta di allegro carnevale possa influenzare la mente di nessuno. L'essersi mascherati da spettri non toglie nulla al ricordo e soprattutto all'amore per i nostri cari che non sono più con noi. Sono altre le cose che ritengo fortemente diseducative per i ragazzi e per le persone in generale, ed hanno altri nomi: consumismo, individualismo, egoismo, mancanza di rispetto per gli altri e per il bene comune... 
E chiaramente, non poteva mancare la zucca!!
Il menù di venerdì 31 ottobre è stato rigorosamente arancione. Trovate qualche ricetta nella sezione Cuciniamo!
Giada

sabato 1 novembre 2014

Pasta con pesce e piselli

Care amiche, quando la pasta è buona la si può mangiare in tutti i modi, sempre buona è!
Avendo ancora un pacco, l'ultimo, di pasta Terre Di Irsina Srl ho deciso di usarlo per questa ricetta.


Ho usato un preparato surgelato di pesce, principalmente polpo calamari e seppioline. So bene che col pesce fresco il risultato è migliore, ma con poco tempo a disposizione proprio non riuscivo a pulirlo e comunque volevo fare un bel primo piatto per i miei affamatissimi figli!
Quindi...ho affettato sottilmente e fatto rosolare una cipolla, ho aggiunto una notevole quantità di piselli (anch'essi surgelati, ahimè...!) e il pesce, insieme ad una mezza bottiglia di salsa di pomodoro. Per non far asciugare troppo il condimento, l'ho diluito con un mestolo di acqua di cottura della pasta. Ho scolato la pasta leggermente al dente per ripassarla poi nella pentola del condimento e farla insaporire. Per chi lo ama, ci sta bene anche il peperoncino.

Io non sono propriamente una cuoca sopraffina, ma posso assicurare che si sono mangiati tutto con gusto!
Mi dispiace solo che la pasta si sia un po' rotta, credo di aver usato l'attrezzo sbagliato per girarla... ma cmq... era buonissima!!
Giada

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...