venerdì 21 novembre 2014

CelluBlue

Care amiche, ci sono problemi che non guardano in faccia a nessuna!
Puoi essere magra, snella, morbida, alta, bassa, bionda, mora, rossa, giovane, adulta,  ma probabilmente nella tua vita prima o poi dovrai affrontare la cellulite!
Conosco ragazze di 20 anni che già ne hanno parecchia...A volte è un problema genetico, a volte medico (legato all'assunzione di farmaci), spesso originato dallo stile di vita. Spesso i fattori si sommano tra loro, ed allora bisogna trovare strategie mirate. Diciamo che un po' lo sappiamo tutte cosa fare: bere molto, fare attività sportiva, limitare il sale...ma non sempre basta!
Io ad esempio: bevo abbastanza (per evitare i calcoli renali a cui sono predisposta), salgo i miei 2 piani di scale a piedi almeno 3 volte al giorno, mi muovo a piedi per il 95% dei miei spostamenti, uso pochissimo sale perché preferisco le spezie... eppure un po' di cellulite ce l'ho, soprattutto su cosce e fondoschiena!
Sono troppo piena di impegni per andare in palestra, dove tra l'altro mi annoio...ed allora?
Allora la soluzione è CELLUBLUE!
Questa ditta francese ha ideato una ventosa per massaggiare la pelle, adatta a combattere qualsiasi tipo di cellulite, sia essa fibrosa, umorale, combinata o adiposa. Ve  la presento:
E' appunto una ventosa blu, in silicone medico quindi anallergica, con una pratica bustina in cotone per conservarla e portarla comodamente anche in viaggio o dove si vuole.
La consistenza è rigida, ed ancora di più i bordi, che come si vede sono piuttosto spessi.
L'uso è semplicissimo: basta applicare sulla pelle un po' di olio da massaggio, e far aderire la ventosa effettuando una leggera pressione e dei movimenti rotatori, orizzontali e verticali fin quando si sente che la pelle viene "risucchiata" all'interno, effettuando un massaggio "palpate-roll". Sul sito cellublue sono spiegati molto bene sia l'applicazione che l'utilizzo. Comunque, io ho fatto la prova alzandomi, e la ventosa è rimasta attaccata alla mia coscia!
Chiaramente, la pressione può essere dosata, se fa male è meglio allentare un pochino, mentre un leggero rossore dopo l'uso è normale, anzi è segno proprio di aver attivato il microcircolo. Il costo è contenuto, molto meno di un massaggio professionale, e la durata è lunghissima, dopo l'uso basta risciacquarla con acqua e sapone ed asciugarla accuratamente per averla come nuova. Dopo un uso giornaliero di 3/4 settimane, il risultato dovrebbe essere ben visibile. Io ho deciso che la userò per farmi (o farmi fare...) una coccola la sera, quando mi rilasso davanti alla tv, riservandomi 5 minuti di massaggio. Sarà la volta buona che arrivo alla prova costume davvero in forma? Vi saprò dire... nel frattempo, curiosate sul sito cellublue.com e sulla pagina facebook Cellublue dove troverete anche tanti buoni consigli per la linea e la salute. Bacini a tutte.
Giada.
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
impressionierecensionidiunamammaqualunquediGiadaDe Cesaris - DesignbyIole