mercoledì 17 febbraio 2016

Tokio Treat, Japanese Candy Box

Carissime, oggi vi parlo di un prodotto particolare, una fantastica scatola delle sorprese arrivata direttamente dall'Impero del Sol Levante, il Giappone!


La scatola Tokio Treat contiene una serie di dolcezze e stuzzichini, in quantità variabile a secondo del formato:
  • Small, a 14,99$ contenente da 5 a 7 snack
  • Regular, a 24,99$ contenente da 8 a 12 snack
  • Premium, a 34,99 $ contenente da 13 a 17 snack

La spedizione è sempre gratuita in tutto il mondo, l'abbonamento si può disdire in qualsiasi momento senza vincoli, e si ha così la possibilità di gustare dolcetti e snack tipici, spesso in edizione limitata, che non si trovano facilmente in circolazione.


Io ho ricevuto la box di gennaio (dedicata ai famosi pokemon) in edizione Premium, e vi mostro cosa contiene:

  • Fuku Fuku Tai Chocolate, un wafer a forma di pesce ripieno di cioccolata cremosa, morbido e gustoso, si scioglie in bocca.
  • Pokemon Wafer, wafer ripieno di cioccolato al latte, con anche un adesivo ufficiale Pokemon.


  • Pokemon Ramune 5 Pack, caramelle dai gusti diversi (ananas, melone, soda, cola ed uva), mangiabili singolarmente o mischiate per gusti nuovi!

  • Yokai-Watch Character Soft-Serve Ice Cream, riccioli di mais rivestiti di gelato alla vaniglia! Mangiando il primo si rimane perplessi, mangiando il secondo viene voglia di finire il pacchetto! 

  • Tyrant habanero Who Came Back, anelli di patate aromatizzati al peperoncino. Buoni e decisamente piccanti! 
  • Neru Neru Soda Flavor, caramella famosissima in Giappone, da creare personalmente! Divertente ma troppo dolce per i miei gusti.
  • Melt in Your Mouth, Winter Pocky, bastoncini di biscotto rivestiti di cioccolato al latte e polvere di cocco. Buoni e stuzzicanti, adatti come spuntino goloso.
  • Pokemon Chewing Candy, caramelle al gusto ananas. All'inizio un po' dure, si trasformano in gommose masticandole. L'ananas si sente molto.
  • Pokemon Sticker-Matching Chewing Gum, gomma da masticare al gusto cola, quadrata, contenente anche un puzzle giochino.

  • Tokai-Watch Fortune Seal Namaste Curry, anellini di mais aromatizzati al curry. Molto sfiziosi, uno tira l'altro.
  • Pokemon Moncolle 12 Species Assortment, piccolo regalo non alimentare, giocattolino sempre a tema Pokemon, per la gioia di mia figlia.

  • Amazake: High Quality Sweet Sake, bevanda dolce analcolica tradizionale a base di riso fermentato.
  • Oekaki Kyanland Candy, un kit per creare e colorare caramelle che è stato il divertimento delle mie figlie, molto carino.
  • Chocolate Ball Peanut, noccioline rivestite di biscotto e di cioccolato al latte, uno dei primi snack diffusi in Giappone fin dal 1967.


Le mie impressioni:
Non avendo mai provato dolcetti e snack giapponesi, ero molto curiosa e come me le mie figlie. Ci siamo divertite molto a scartarla e scoprirne i tesori: alcuni possono sembrare simili a prodotti che troviamo anche qui, ma in realtà il sapore non lo è; alcuni ci sono piaciuti molto, altri un po' meno come è ovvio che sia.
Complessivamente una bella esperienza ed anche se il prezzo può sembrare un po' alto per dei dolcetti, se siete appassionate di Oriente una box potete prenderla per scoprire questi snack in edizione limitata.
Per tutte le info, vi rimando al sito TokyoTreat.
E fatevi curiose sempre, è uno dei segreti della felicità!
Un bacio.
Giada
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

sei il visitatore n.