venerdì 13 marzo 2015

Torta di carote

Carissime, per festeggiare il primo compleanno del mio blog, ieri ho fatto una torta!
Volendo fare una cosa leggera e gustosa, la scelta è caduta sulla TORTA DI CAROTE, che è piaciuta moltissimo qui in famiglia.
La ricetta è semplicissima.


Per prima cosa, ho frullato 25 mandorle riducendole in polvere. Ho pulito e lavato alcune carote, considerate che devono essere circa 250/300 gr, se non avete la bilancia regolatevi con la grandezza, 5/6 medie vanno benissimo. Io le ho frullate col mixer, ma si possono anche grattugiare. Vanno poi scolate dall'acqua, premendole in un colino o, come faceva mia nonna, strizzandole in un fazzoletto pulito. Il succo che esce si può bere, ovviamente, e devo ammettere che è una cosa che mi fa tornar bambina, quando appunto mia nonna me lo preparava! 
In una ciotola capiente, ho impastato (con l'aiuto del frullatore ad immersione) 3 uova, 150 grammi di zucchero (un classico bicchiere da tavola quasi colmo o 10 cucchiai circa),  300 grammi di farina, 100 ml di olio di semi (circa metà bicchiere), una bustina di vanillina, una bustina di lievito, le carote strizzate e le mandorle tritate.


Usando una forma in silicone decorativa, mi sono divertita a riempire i petali dei fiori con mandorle intere prima di versare l'impasto, in modo che sono rimaste in rilievo una volta estratta. Se usate forme normali, potete non metterle e spolverare poi la torta finita con lo zucchero a velo.
In linea di massima, con temperatura di 220° ci mette circa 40 minuti a cuocere, poi ognuna conosce il suo forno. Il mio è capriccioso e mi fa i dispetti, spesso brucia o non cuoce, stavolta invece è andata bene e la torta è venuta buonissima, spazzolata immediatamente dai miei figli!
Offrendovene una fetta virtuale, vi saluto affettuosamente, non prima di aver ringraziato la ditta Sapori del mio Orto per la graditissima collaborazione... di cui vi parlerò anche in futuro!
Giada
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...