venerdì 2 gennaio 2015

Aceto di mele

Durante le feste si esagera sempre un po' con il cibo, spesso mangiando anche cose più grasse e più dolci di quanto si fa normalmente nel corso dell'anno. A me succede di sentire il fegato un pochino appesantito, quando non sto tanto attenta a cosa mangio... Il rimedio che uso per rimettermi in sesto è l'aceto di mele.



Questo alimento ha mille proprietà: anti-acidità, anti-età, bruciagrassi, disintossicante... Contiene importanti vitamine e minerali (tra cui il potassio indispensabile per muscoli e cuore), enzimi ed aminoacidi. Il suo uso disintossica e pulisce il sangue, aiuta la digestione diminuendo il gonfiore addominale, stimola la peristalsi e il buon funzionamento dell'intestino, rafforza le difese immunitarie, migliora l'aspetto della pelle del viso e del corpo, contrastando la cellulite, allevia i dolori articolari.
Chiaramente come tutto, non bisogna eccedere! L'uso è da limitare soprattutto in chi soffre di ulcera, di tiroide o di diabete.
Io lo uso soprattutto in questo periodo per alleggerire il fegato, e faccio regolarmente dei cicli per aiutare il mio intestino pigro e per dare luminosità al viso.
La mattina a digiuno, metto circa 2 cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d'acqua calda (scaldata sul fuoco la preferisco a quella calda del rubinetto), aggiungendo a volte mezzo cucchiaino di miele, a volte nulla. Se volete provare, vi consiglio di iniziare con poco aceto perché comunque ha un sapore che può non piacere, soprattutto se si eccede! Dopo qualche giorno già ne vedo i benefici. Inoltre, prendendo acqua ed aceto un pochino prima dei pasti, si riduce il senso di fame e soprattutto la voglia di dolce, quindi abbinato ovviamente ad una alimentazione ed uno stile di vita sano può essere anche un piccolo aiuto per perdere peso. 
Ah ovviamente, lo uso anche per condire l'insalata!!! :)
Fatemi sapere, se decidete di provare, come vi trovate!
Giada
Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...